Salta al contenuto
Rss





Italiano

Chiesa della Madonna della Stella

immagine ingrandita Madonna della Stella - Navata Centrale (Foto Mario) (apre in nuova finestra) Sorge a poco più di mezzo chilometro dal vecchio Borgo di Pianezza, in posizione più elevata sul piano circostante: fino a pochi decenni fa era in piena campagna, ben visibile a distanza.
Posta su una diramazione della Via Francigena, quella che dalle vallate alpine e dalla Lombardia permetteva di evitare la sosta a Torino, assunse l'attuale denominazione popolare al tempo dei pellegrinaggi diretti al Campo della Stella (Compostella) ove è la tomba di San Giacomo Apostolo.
L'attuale costruzione fu elevata, forse in due tempi, nel corso del '400. Prima il Presbiterio a volta, poi il corpo della chiesa, di maggiore larghezza, con il soffitto a capriate ora coperto da cassonetti.
Nel presbiterio sulla parete ovest, alla sommità della facciata interna dell'arco, i recenti restauri hanno messo in luce un frammento di stemma gentilizio della famiglia Provana, feudatari di Pianezza, che commissionarono la decorazione pittorica della chiesa.
La parete nord è occupata dalle storie della Natività e dell'Infanzia della Vergine. La parete est, a cui è addossato l'altare, fu rimaneggiata per la formazione della nicchia della Madonna e ridipinta con motivo barocco a graticcio.
La parete sud è occupata da scene evangeliche. Le vele della volta contengono otto scene della Dormitio Virginis e gli ultimi avvenimenti della vita della Madonna. Gli autori sono anonimi e di scuola non più completamente gotica.
immagine ingrandita Madonna della Stella - Affresco Interno (Foto Mario) (apre in nuova finestra) La forte devozione dei Pianezzesi alla Madonna della Stella ha espresso forme popolari di cura della Cappella con i Rettori, un tempo eletti annualmente, ed una particolare forma di vita religiosa laicale con il Romito: un laico che abitava la casa annessa, vestiva l'abito talare e curava la manutenzione della chiesa.
Un voto formulato dal Consiglio della Comunità nel 1714, per ottenere la liberazione da un "morbo maligno", forse di natura influenzale, continua ad essere osservato attualmente.
Nel giorno della festa, il 12 Settembre, le autorità comunali e la popolazione si portano alla Chiesa in processione solenne, in ringraziamento per la protezione avuta e per impetrare nuovo soccorso.


English

Madonna of the Star

Madonna of the Star rises from an elevated position on the surrounding plain a little more than a half kilometer from the old Village of Pianezza.
immagine ingrandita Madonna della Stella - Dipinto dell'Annunciazione (Foto Mario) (apre in nuova finestra) Prior to the area's construction boom of the past few decades the church could be seen from quite a distance. Situated at a fork in the ancient road Via Francigena (to France) which connected various of the alpine valleys leading towards France with Torino, this spot was a popular resting point for pilgrims headed to Campostella and the tomb of Saint Gioacomo Apostolo.
The current building was erected in the fifteenth century, perhaps in two stages. The exposed trusses of the presbytery were originally covered by a panelled ceiling.
In the Presbytery on the west wall, near the top of the inner surface of the arch, recent restorations have brought to light a fragment of coat of arms attributed to nobility of the Provana family, feudal lords of Pianezza.
It is recorded that this family commissioned the fresco decoration of the church.
The north wall depicts the history of the nativity and infancy of the Holy Virgin. The east wall, against which the altar rested, was altered to form the niche which contains the Madonna. The south wall is decorated with evangelic scenes. The vaults of the arches contain eight scenes of the Dormitio Virgins and the last events of the life of the Madonna.
The authors are anonymous and of a school of technique that is no longer completely gothic.
The strong devotion of the town folk of Pianezza to the Madonna of the Star is expressed in great care taken in maintaining the beauty of the chapel dedicated to the former rectors of the church. These were elected annually, and formed an important part of the religious life of the day. The rectors lived in an adjacent house, maintained the priests vestments and looked after maintenance of the church.
The community continues to honour the result of a formal vote of the community council in the year 1714.
In that year the council initiated an annual ritual in order to liberate Pianezza from the influence of an evil spirit. Every 12th of September community leaders and townsfolk take part in a solemn procession to the Church to give thanks for protection given and appeal for new prayers to be answered.

Clicca sull'anteprima per visualizzare le immagini ingrandite




Inizio Pagina Comune di PIANEZZA (TO) - Sito Ufficiale
Piazza Leumann n.1 - 10044 PIANEZZA (TO) - Italy
Tel. (+39)011.9670000 - Fax (+39)011.9670295
Codice Fiscale: 01299070019 - Partita IVA: 01299070019
EMail: urp@comune.pianezza.to.it
Posta Elettronica Certificata: comune.pianezza@pec.it
Web: http://www.comune.pianezza.to.it


|