vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Pianezza appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Collegamenti ai social networks

Seguici su

Statuto

Lo statuto stabilisce le norme fondamentali dell'organizzazione dell'ente e, in particolare, specifica le attribuzioni degli organi e le forme di garanzia e di partecipazione delle minoranze, i modi di esercizio della rappresentanza legale dell'ente, anche in giudizio. Lo Statuto stabilisce, altresì, i criteri generali in materia di organizzazione dell'ente, le forme di collaborazione fra comuni e province, della partecipatone popolare, del decentramento, dell'accesso dei cittadini, alle informazioni e ai procedimenti amministrativi, lo stemma e il gonfalone e quanto ulteriormente previsto dal Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. (Comma 2, Art. 6, D.Lgs. n.267 del 18/08/2000).

Statuto del Comune di Pianezza

Lo Statuto del Comune di Pianezza è stato approvato con deliberazioni del Consiglio Comunale n.94 dell' 11.10.1991 e n.114 del 29.11.1991 e pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n.10 4° supplemento straordinario del 6.3.1992.

Lo Statuto è stato successivamente modificato con le seguenti deliberazioni consiliari :
- deliberazione del Consiglio Comunale n.18 dell’11.3.1994, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n.24 del 15.6.1994;

- deliberazioni del Consiglio Comunale n.72 del 16.9.1998 e n.90 del 26.11.1998, pubblicate sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n.52 del 30.12.1998;

- deliberazione del Consiglio Comunale n.58 del 22.12.1999 e n.3 del 27.1.2000 pubblicate sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n.11 del 15.3.2000;

- deliberazione del Consiglio Comunale n. 22 del 15.07.2015, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 32 del 13.08.2015.

Statuto del comune [.pdf / 268,51 Kb]