vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Pianezza appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Collegamenti ai social networks

Seguici su

CORSO DI DIFESA PERSONALE DESTINATO ALLE DONNE RESIDENTI A PIANEZZA

CORSO DI DIFESA PERSONALE DESTINATO ALLE DONNE RESIDENTI A PIANEZZA

CORSO DI DIFESA PERSONALE DESTINATO ALLE DONNE RESIDENTI A PIANEZZA

Il Comune di Pianezza organizza un corso base di difesa personale per le donne residenti nel territorio pianezzese.

Il corso sarà tenuto dall'associazione sportiva dilettantistica “Renshukan”. Prevederà la realizzazione di dieci incontri a cadenza settimanale, della durata di un’ ora ciascuno presso i locali della Biblioteca di Pianezza nei giorni di martedì e venerdì, dalle ore 19 alle ore 20.
Avrà inizio nel mese di gennaio 2019.

La finalità del corso base di difesa personale è il rafforzamento delle abilità operative e la realizzazione di modelli comportamentali richiesti dalla necessità di garantire un adeguato livello di sicurezza personale.

Il programma del corso si svilupperà su tre livelli di interesse, ognuno dei quali sarà finalizzato a migliorare le caratteristiche psico fisiche delle partecipanti:

1. Aspetto psicologico e penale: individuazione delle differenti caratteristiche e le tipologie di aggressione e aggressore;
2. preparazione fisica: miglioramento delle capacità motorie delle partecipanti,
potenziamento della velocità, forza e resistenza;
3. preparazione tecnica: acquisizione tecniche di difesa personale.

ISCRIZIONI
LE DOMANDE DI ISCRIZIONE, DOVRANNO PERVENIRE ENTRO E NON OLTRE LE ORE 12.30 DEL 21 DICEMBRE 2018 ALL' UFFICIO URP - PROTOCOLLO DEL COMUNE DI PIANEZZA

Alle candidate ammesse alla frequenza del corso, sarà richiesto il versamento di una quota associativa, per un importo di € 10,00, comprensiva di copertura assicurativa e verrà richiesta la presentazione del certificato medico. Tale quota verrà versata direttamente all'associazione sportiva dilettantistica Renshukan.

Il corso sarà a numero chiuso, per un massimo di 25 posti. Saranno accettate le prime 25 domande pervenute all'ente,all'ente, salvo inserimento di ulteriori successive richieste, qualora se ne ravvisi la necessità.

Allegati